Nonostante si percepisca nell’aria un sentore diverso a causa dell’incertezza che le aziende stanno vivendo e non sappiamo ancora come andrà la riapertura delle scuole, settembre rimane sul posto di lavoro un momento per nuovi inizi. Le persone tornano dalle ferie e inizia nuovamente la routine lavorativa.

Questo rinnovato senso di energia che è spesso presente all’inizio dell’autunno, seppur attenuato quest’anno dal contesto generale, offre alle aziende l’opportunità di concentrarsi con maggior determinazione sulle attività dell’ultima parte dell’anno.

Cosa può fare l’HR per capitalizzare questa energia e focalizzare le persone sui loro obiettivi in modo da renderli determinati per il raggiungimento dei risultati aziendali?

Mantenere il focus sulla “Bigger Picture”

Quali sono gli obiettivi generali per il reparto o il team? Quali obiettivi specifici devono essere raggiunti e quando? Cosa dovete fare personalmente per farlo accadere? Se siete chiari sui vostri obiettivi personali, sarà molto più facile impostare obiettivi chiari per la squadra che vi supporta. In questa fase, chi si occupa di HR ha un ruolo fondamentale nel supportare il management nel mantenere l’allineamento tra gli obiettivi aziendali, quelli delle diverse funzioni aziendali e quelli individuali.

Impostare obiettivi specifici e chiari

Assicuratevi che le vostre persone abbiano ben compreso, nei dettagli, ciò che volete che raggiungano, in quali tempi e con quali modalità. Se i loro obiettivi sono troppo ampi o generici, avranno difficoltà a sapere a quali attività dare priorità e faranno fatica a comprendere quanto bene stanno facendo. Rivedi gli obiettivi che hai impostato per assicurarti che siano SMART (Specific, Measurable, Assignable, Realistic, Time-related). Fissare obiettivi coerenti, ben compresi e condivisi è, in questo periodo di incertezza generale, ancora più importante per la motivazione delle persone.

Coinvolgere il team

Se le persone sono state coinvolte nel fissare i loro obiettivi saranno molto più entusiasti nel cercare di raggiungerli. Assicuratevi che al vostro team sia ben chiara la strategia del business in modo che possa dare il suo contributo e le sue idee su come gli obiettivi potrebbero essere raggiunti al meglio.

Supportare lo sviluppo delle persone

Assicuratevi che le vostre persone siano dotate delle competenze e della fiducia di cui hanno bisogno per portare a termine il lavoro loro assegnato. Non potete aspettarvi che le persone performino ad un livello elevato se ci sono lacune significative nelle loro competenze o conoscenze. Questo non vuol dire necessariamente mandare le persone a costosi corsi di formazione esterni. Spesso, il coaching o il mentoring da parte di un collega o qualche attività di formazione informale e interna sarà sufficiente per aumentare la loro competenza. In questo momento così dinamico, chi si occupa di HR deve verificare al rientro dalle ferie che il piano attività di formazione e sviluppo sia ancora coerente con i risultati attesi dal business.

Fornire regolari commenti e suggerimenti

Non riservatevi un feedback esclusivamente per la valutazione annuale delle prestazioni. Chiedete supporto agli HR, parlate regolarmente con le vostre persone di come stanno andando le cose e fornite elogi puntuali e tempestivi per un lavoro ben fatto, che si tratti di un piccolo passo o di un risultato significativo. Entrare in un modello di conversazioni regolari sulle performance rende anche più facile spiegare cosa le persone potrebbero dover fare in modo diverso se le priorità o gli obiettivi aziendali cambiano.

Mostrare attenzione alle persone

Non evitate le conversazioni difficili se le performance delle persone del vostro team non dovessero essere all’altezza. Gestite eventuali problemi sul nascere – spesso è sufficiente una chiacchierata informale per scoprire un problema personale o di lavoro sottostante non noto in precedenza. Se si mostra loro la giusta attenzione, le persone produrranno risultati migliori e vi rispetteranno per questo.

Avete intenzione di organizzare un piano di attività dedicato alla ripresa dopo la pausa estiva?

Fateci sapere quali tecniche di gestione funzionano meglio per voi!

Articoli recenti