Articolo pubblicato il 12 - 01 - 2022

I festeggiamenti sono finiti e siamo tornando alla routine lavorativa, che si tratti di raschiare il ghiaccio dall’auto e combattere nel traffico dell’ora di punta, o semplicemente di aprire un laptop che è stato inattivo e nascosto.
I primi giorni dopo le vacanze sono spesso piuttosto improduttivi. Ci vuole tempo prima che le persone rimettano in moto il cervello, ricordino le loro password di accesso e ricordino cosa stavano facendo prima delle ferie.

C’è anche il fatto che alcune persone possono soffrire della cosiddetta ansia da “ritorno al lavoro”, specialmente se sono state assenti per un periodo di tempo prolungato. Il pensiero di dover improvvisamente rientrare in una mentalità lavorativa può portare a una sensazione di terrore nel dover impostare la sveglia e paura al pensiero di lavorare quando hanno passato gli ultimi giorni a rilassarsi, guardare film e mangiare.

Ad ogni modo, se vuoi iniziare bene il nuovo anno, è importante dare energia e uscire dalla nebbia festiva.

Quindi, cosa puoi fare come manager o HR per preparare la squadra alle sfide del 2022?

Lascia che le persone si riabituino

Il primo giorno dopo una lunga pausa, enormi quantità di e-mail e messaggi accumulati durante le ferie… Può essere estenuante se non sei stato in quella mentalità per un po’, ed è per questo che è importante dare alle persone un po’ di tempo per ritrovare il ritmo.

È naturale perdere un po’ di tempo a raccontarsi cosa si è fatto durante le feste. Per questo è consigliabile non fissare una riunione alle 9 del primo giorno di rientro, lasciamo il tempo a tutti di un caffè insieme e per cancellare la posta e verificare i calendari.

Riunisci la squadra

Quando tutti hanno ripreso confidenza con il lavoro, è una buona idea organizzare una riunione di team per fare il punto sulle priorità immediate e parlare di ciò che è in programma per il 2022, di persona o in remoto.

Fai in modo che sia un dialogo e non un elenco dei compiti. Avrai messaggi che vorresti trasmettere, certo, ma è anche importante dare alle persone la possibilità di parlare delle loro sfide e idee e di porre domande.

Crea un’atmosfera positiva incoraggiando tutti a identificare una cosa buona che è stata portata a termine l’anno precedente.

Aggiorna gli obiettivi individuali

È facile per le persone perdere di vista esattamente ciò di cui hanno bisogno sul lavoro dopo una lunga pausa. Cerca di trovare il tempo per sederti individualmente con i collaboratori per ricordare loro gli obiettivi principali o, se appropriato, stabilirne di nuovi. Le migliori soluzioni software per le risorse umane, supportano revisioni continue delle prestazioni, che rendono più facile per i manager e i team delle risorse umane impostare e tenere traccia degli obiettivi.

Assicurati che le persone capiscano come il loro ruolo si inserisce nel quadro più ampio e che sappiano che il loro contributo è fondamentale per raggiungere i traguardi aziendali. Se le persone hanno preso parte alla discussione, è molto più probabile che si impegnino in qualsiasi azione concordata.

Avere una conversazione professionale significativa

L’inizio dell’anno è anche un buon momento per parlare alle persone individualmente delle loro aspirazioni di carriera. Molti dipendenti avranno avuto l’opportunità di riflettere durante la pausa su ciò che vogliono dalla vita e dal lavoro.

Alcune persone – spesso quelle che davvero non vuoi perdere – potrebbero aver deciso che è tempo di cercare nuove opportunità. E, dato che al momento siamo nella morsa di “The Great Resignation”, ha davvero senso capire cosa vogliono i tuoi dipendenti dal loro ruolo e dalla loro carriera a lungo termine.

Se sai quali sono le aspirazioni delle persone, potresti essere in grado di aiutarle fornendo nuove sfide e opportunità, che in alcuni casi potrebbero impedire a un individuo di talento di uscire dalla porta.

Pianifica qualcosa di sociale

Ammettiamolo, gennaio può essere un mese piuttosto cupo. Per riportare un po’ di entusiasmo, perché non dare alla squadra qualcosa da aspettarsi organizzando un divertente evento aziendale?

Ciò che organizzerai, ovviamente, terrà conto della situazione attuale. Tuttavia, che si tratti di un’attività online o di un’uscita di squadra, cerca di trovare qualcosa che sia inclusivo e dia alle persone la prospettiva di un po’ di divertimento in mezzo all’oscurità generale del ritorno al lavoro.